Il rimedio perfetto


Preview 25 Giugno - h. 18.00
25 Giugno - 26 Luglio 2008
a cura di Marco Tagliaferro

La Galleria Riccardo Crespi è lieta di presentare Il rimedio perfetto, mostra collettiva, a cura di Marco Tagliafierro.

La mostra si propone di fare una panoramica dell’arte giovane italiana, con 35 artisti, alcuni emergenti altri già affermati, che hanno lavorato in sequenza creando una sorta di unica istallazione passando attraverso diversi media e sensibilità.

L’esposizione ruota attorno a un continuum proteiforme che si ramifica attraverso tutte le opere. Gli artisti uno dopo l’altro, in base ad un ordine casuale, partendo dall’intervento dell’artista precedente, lasciano la loro opera, per creare un ideale filo di Arianna che si dipana per tutta lo spazio espositivo.

Un segno iniziale richiama la metafora del cadavre exquis: come nel famoso gioco, ogni artista, riconferma o sconfessa il significato lasciato dall’artista precedente, attraverso un’inevitabile e divertente evoluzione del significato di partenza.

La Galleria Riccardo Crespi diviene quindi quasi un foglio bianco su quale gli artisti giocano a costruire le loro diverse installazioni.

Lo spazio espositivo si trasforma in scenografia e diventa parte integrante della mostra, rendendosi protagonista immancabile nella determinazione della conoscenza delle opere e degli artisti.

Per il curatore ideale quinta scenografica è quindi il colore bianco, manifestazione tangibile di una perfetta coincidenza tra ponderabile e imponderabile, ponendosi come sicuro punto di riferimento per lo spettatore per una maggiore comprensione dei fenomeni estetici da un punto di vista sia prettamente scientifico che come puro elemento di percezione soggettiva.

Nel corso dei quindici giorni di allestimento, lo staff della galleria ha documentato le fasi di ideazione e realizzazione di ogni singolo lavoro, svelando così il dna della mostra stessa.

La Galleria Riccardo Crespi, giunta al termine della seconda stagione espositiva - ha aperto nel settembre 2006 - festeggia i primi due anni di attività con una mostra che è un omaggio alla giovane arte italiana.

Nell’anno di Manifesta in Italia, una giovane galleria invita ad esporre presso i suoi spazi milanesi 35 giovani artisti italiani esempio dello scenario artistico nazionale.

Artisti

Antonio Barletta, Chiara Battistini, Michele Bazzana, Marco Belfiore, Alessandro Belgiojoso, Rossana Buremi, Leonardo Corallini, Loredana di Lillo, Matteo Fato, Ludovica Gioscia, Paolo Gonzato, Benedetta Jacovoni, Giovanni Kronenberg, Federico Maddalozzo, Carlo Maria Maggia, Stefano Mandracchia, Sebastiano Mauri, Jacopo Miliani, Enrico Morsiani, Valerio Rocco Orlando, Benedetta Panisson, Federico Pietrella, Marta Pierobon, Anja Puntari, Alessandro Roma, Pietro Ruffo, Lidia Sanvito, Felice Serreli, Marta Sforni, Paolo W.Tamburella, Nicola Toffolini, Eugenia Vanni, Marcella Vanzo, Enrico Vezzi, Mauro Vignando.