Marta Pierobon

Nata a Brescia, 1979. Vive e lavora tra Brescia e New York. 

La stratificazione delle forme, la loro sedimentazione, costituisce il punto di partenza nonché il soggetto e la cifra della ricerca intrapresa da Marta Pierobon. La visione dell’uomo come microcosmo che esprime in sé l’universo e in esso è inscritto si discosta nettamente dalla riflessione di Leonardo Corallini sulla solitudine umana che invece chiaramente si ricollega a quella linea di pensiero che concepisce l’uomo come altro dal mondo nel quale è inserito.

(Marco Tagliaferro, Il rimedio perfetto, cat. mostra, 2008, Galleria Riccardo Crespi, Milano)