Anja Puntari

Anja Puntari, Ritratti senza nome, caso 50, caso 73, caso 74, caso 10, 2007-2008, C-print su carta fotografica montata su lastra di alluminio, dimensioni variabili, edizione 1/3 Anja Puntari, Ritratti senza nome, caso 50, caso 73, caso 74, caso 10, 2007-2008, C-print su carta fotografica montata su lastra di alluminio, dimensioni variabili, edizione 1/3

Nata a Marburg (Germania), 1979. Vive e lavora a Milano.

Anja Puntari risponde idealmente alla scultura di Giovanni Kronenberg  ponendola in relazione diretta con un lavoro realizzato nel 2007, si tratta di tre foto segnaletiche di persone defunte in cerca di identità, desunte da Internet e da lei trasfigurate fino a portarle al limite della trasparenza. Paesaggi mentali o reali che siano, i soggetti che ritrae paiono oscillare tra la prossimità di un vissuto intimo e l’esotismo di un orizzonte lontano. 

(Marco Tagliaferro, Il rimedio perfetto, cat. mostra, 2008, Galleria Riccardo Crespi, Milano)