Anila Rubiku

Nata a Durazzo (Albania), 1970. Vive e lavora a Milano.

Il lavoro di Anila Rubiku è imperniato fondamentalmente sul tema della casa e dell'abitare intesi come riferimenti primi dell’identificazione individuale e sociale e come simboli della relazione che l’uomo intrattiene con se stesso, con le proprie origini culturali, con gli altri che lo circondano. Le sue stanze e le sue case sono territori femminili per eccellenza; ma di una femminilità decisa, graffiante, provocante.

(Gabi Scardi, Just in Time, cat. mostra, 2007, Galleria Riccardo Crespi, Milano)